The Abyss Pub

Posted in: Uncategorized Jan 18 2017

English version

Il  tema del bar  ѐ ispirato dalla leggenda del Kraken, che ѐ  molto probabilmente il più grande mostro mai immaginato dall’uomo. Nel folkloristico nord, circolavano voci che infestavano i mari della Norvegia attraverso l’Islanda  fino ad arrivare alla Groenlandia. Naturalmente, per essere degno della sua natura, il Kraken aveva una particolare inclinazione per la carne umana. Le leggende su di egli infatti, narrano che potrebbe divorare l’intero equipaggio di una nave alla volta.

Ma nonostante la sua reputazione di mostro temibile potrebbe portare dei benefici: Il polpo nuotava affianco ai grandi banchi di pesci che scivolavano dietro la sua schiena quando esso usciva dall’acqua, infatti i pescatori più coraggiosi potevano in questo modo rischiare di andare vicino alla bestia per tentare la cattura di un polpo di tali proporzioni. La storia del Kraken risale a un’antica scrittura del Re Sverre di Norvegia ,del 1180.

Cosi  come la maggior parte delle leggende , il Kraken ѐ  nato da qualcosa di reale, basato sull’osservazione di un animale vero e proprio: il calamaro gigante. Per i naviganti marittimi antichi, il mare era infido  e pericoloso e nascondeva un ‘orda di mostri  nelle sue profondità impensabili.Ogni incontro con un animale sconosciuto potrebbe ottenere un vantaggio rispetto le storie mitologiche dei marinai. In fondo ,la storia si sviluppava attraverso il suo racconto. Kraken aveva l’ossessione di attacare navi e tantissimi rapporti pseudoscientifichi (compreso quelli navali ufficiali) hanno  dichiarato  che attaccava le navi  con le sue potenti  braccia.

Nel caso in cui questa strategia fallisse, la bestia avrebbe iniziato a nuotare a cerchio intorno alla nave, creando un  vortice potente per abbatterla e tirarla giù nei fondali marini. (Fonte)

Collocato al di sopra del bancone, il polpo ѐ simile a un custode dell’abisso che difende con tutto se stesso il tesoro di un modo perso.

Secondo il mito abbiamo  voluto dare vita al mostro marino,utilizzando  diversi  elementi  che suggeriscono il suo dinamismo: il posizionamento dei tentacoli, le lance che trafiggono le braccia del polpo, puntando allo stesso tempo sulla  lotta tra il mostro e la barca. Una delle sue braccia  ѐ stata progettata in modo tale che suggerisca l’attrazione della barca in profondità.

La struttura dei tentacoli ѐ effettuata su un sistema a croce cardanico che ha facilitato il loro montaggio  ,ogni tentacolo ha una lunghezza di 9 metri. Il polpo si integra molto bene in questo ambiente marino grazie ai 10 proiettori che creano sul soffitto l’illusione tridimensionale che riguarda il movimento del mare e dai riflessi offerti dalle lamiere di rame lucido e laccato, in cui sono stati realizzati.

Davanti e dietro il bar,  i vecchi bauli legati con corde e tubi che lo  circondano, ti porteranno in un’atmosfera surreale e suggestiva all’interno di un relitto ,scoperto  soltanto da coloro che hanno il coraggio di svelare il mistero.

Gli oggetti Steampunk contribuiscono a dare  valore a questo mondo sommerso e dando l’opportunità a  coloro che entrano nel mondo di questo locale di immaginare la vita degli esseri marini che trasmettono la magica musica del mare con l’aiuto di questi oggetti viventi.

Foto all’interno: Danielfoto.it

Decorativi:Retromechanics

 

Decorativi:  Adi Balan 

 

Cliente: The Abyss Pub   Italia, San Giuliano Milanese, VIA CECHOV 1, Rezervari : +39 320 921 4490

Mobili in metallo e decorazioni: Elderom Impex S.R.L.

Mobili da bar:  Cidxpert

Pavimenti di legno: Atelier Comun

Finitura disegno / interni: Gabriel Sopa  +39 340 6472321

Decorativi: Retromechanics

Decorativi: Adi Balan